News & Blog

Risorse e novità dal mondo dell'outsourcing

Come aprire una cooperativa di servizi

L’imprenditoria cooperativa costituisce una fetta importante dell’economia italiana. Negli ultimi anni, nuove forme di imprese sono emerse secondo il modello cooperativo, e si prevede che il 2013 sia un anno in cui il loro numero continuerà a crescere.

Perché costituire una coop?

Le trasformazioni del mondo del lavoro, con la sua crescente fluidità e l’avanzare di nuove forme di collaborazione come l’outsourcing di servizi e personale, fanno sì che il modello della cooperativa offra da una parte garanzia di maggiore e migliore occupazione dei suoi soci, e dall’altra un’interfaccia solida e competente con il mondo delle imprese.

Aprire una cooperativa: istruzioni per l’uso

Ma come si fa? Esistono alcuni passi da compiere per aprire una cooperativa di servizi con buone basi, efficiente e sostenibile nel lungo termine. È opportuno innanzitutto essere motivati e possibilmente poter contare sull’aiuto di persone fidate nel settore nel quale si vorrebbe operare.

Per capire meglio come funziona una coop, e per avere le informazioni di base su come costituirne una, vi segnaliamo l’ottima guida di Fibo.it, nella quale sono esposte in maniera chiara e sintetica una serie di informazioni utilissime su come dare concretezza ai progetti nel campo della cooperazione. Ecco il link alla guida:

Cos’è una cooperativa e come si costituisce >>

La guida comprende:

  • Un’introduzione
  • Tutti gli adempimenti formali
  • Consigli di lettura

Entrare in un Consorzio

Una cooperativa, per funzionare correttamente, ha bisogno di intessere quante più relazioni possibili con aziende, enti ed altre cooperative. In un mondo sempre più competitivo, la cooperativa deve essere chiara sui propri obiettivi e ha bisogno di input esterni che facciano sì che gli ingranaggi girino correttamente.

Soluzioni di marketing? Spesso non è possibile per una piccola realtà investire nella promozione autonomamente. Ma, come spesso si dice, “l’unione fa la forza”. Ecco perché entrare in un Consorzio può essere la scelta decisiva per far fare alla propria cooperativa il salto di qualità necessario per spiccare il volo. Entrare a far parte di un Consorzio porta infatti a vantaggi:

  • fiscali
  • amministrativi
  • di marketing

Il Consorzio La Meridiana comprende già svariate cooperative in vari settori produttivi. Per saperne di più contattaci allo 06 20427961 e parlaci della tua cooperativa.

There are 8 comments .

maurizio dimauro —

in realta ho una ditta individuale e vorrei trasformarla in cooperativa di servizio del tipo B
ma non so da dove cominciare se mi potete essere di aiuto

Giovanni —

Io e altre persone vorremmo costituire una cop di servizi…vorrei sapere quante persone bisogna inserire, con che tipo di contratto ecc.
Attendo una risposa alla mia mail.
Grazie e saluti
Giovanni Monaco

raffaele —

anche io sono nella stessa situazione come posso fare per aprire una piccola cooperativa di servizi? e che servizi sono ammessi

samir loutfi —

buongiorno

sono un geometra mi è stato chiesto da alcuni professionisti del settore di costruzioni di creare un coop, volevo sapere quale è la strada da prendere per avere tutti i vantaggi.
tel 3921240588

grazie

selene —

Salve, siamo tre ragazzi. Selene, Laura e Francesco. Siamo laureati in servizio sociale e ci piacerebbe formare una cooperativa. L’obiettivo perseguito è la domiciliarità. L’idea è nata da un’esperienza concreta vissuta da uno di noi. Purtroppo in un periodo non troppo facile si è fatta strada la necessità di avere un sostegno di tipo domiciliare ma non nel senso stretto a cui la maggior parte delle persone si riferiscono (tipo OSS oppure assistenza infiermieristica) ma di un’aiuto psicologico, che nel caso specifico è sttao fondamentale nel superare un momento di difficoltà e di immobilità soprattutto pscicologica e quindi anche fisica. Abbiamo appreso che nel territorio esistono dei servizi privati che offrono qualsiasi tipo di sostegno domiciliare (dalla pscicologa, all’insegnante di yoga, al nutrizionista, al fisioterapista, al volontariato, fino ad arrivare ad altri servizi come parrucchiere, idraulico, cuoco,,,,,) insomma un target di figure professionali che potessano in qualche modo rispondere a delle esigenze di persone spesso in difficoltà a spostarsi. Il principio base è quello che le persone nel loro contesto riescano ad intraprendere meglio un percorso di inserimento sociale o di costruzione di una propria identtà. E’ possibile fare questo con la formazione di una cooperativa? Quali sarebbero i costi? Esistono guadagni?

Fabiola Ernetti —

Gentilissimi Selene, Laura e Francesco,
Vi invitiamo a contattare i nostri professionisti al numero 06.20427961 oppure via mail agli indirizzi indicati nella sezione “Contatti” del nostro sito.
Cordialmente,
La Redazione

angelo —

salve, io ho una piccola ditta di trasporto. Ho con me 6 dipendenti, tutti assunti regolarmente.Per quanto io mi sforzi pagando quello e questo, mi rimane molto poco a volte niente. Mi chiedevo se aprendo una cooperativa era più conveniente e magari sapere come procedere .Saluti

Fabiola Ernetti —

Gentile Angelo, per avere maggiori informazioni sui nostri servizi o per qualsiasi altro quesito inerente alla nostra attività, la invitiamo a contattarci telefonicamente o via mail. Nella sezione contatti del nostro sito troverà tutti i recapiti.
Cordialmente, La Redazione.

Share Your Thoughts!

Consorzio Gruppo La Meridiana SOC. COOP. Tutti i diritti sono riservati. ©2012 - Privacy/Trattamento dei dati personali
Sterling Kreative - Web Design a Roma