News & Blog

Risorse e novità dal mondo dell'outsourcing

Outsourcing: perché l’esternalizzazione può fallire?

4 Ragioni per considerare l'Outsourcing

Quando un’azienda inizia a crescere, contemporaneamente crescono anche le necessità di assistenza in diversi settori, come ad esempio il supporto ai sistemi IT, il customer care, l’area produzione o il reclutamento e la gestione delle Risorse Umane. Difronte a tali esigenze, alcune imprese sceglieranno di assumere nuovi dipendenti per gestire l’aumento del carico di lavoro. Altre aziende opteranno, invece, per esternalizzare il lavoro supplementare a fornitori di servizi in outsourcing.

Tra le due soluzioni, l’Outsourcing è, senz’altro, il modo più efficace per soddisfare l’aumento del fabbisogno di manodopera, pur mantenendo i costi bassi. Tuttavia, al momento di operare questa scelta, molti imprenditori, nell’ottica di valutare attentamente ogni aspetto dell’eventuale nuova organizzazione aziendale, si pongono diversi quesiti, tra i quali anche il seguente:

Quali sono le cause che potrebbero portare un processo di outsourcing a fallire?

Come azienda leader nel settore dell’esternalizzazione, il Gruppo La Meridiana ha individuato, grazie alla propria esperienza, alcuni rischi sottostanti che potrebbero generare dei guasti nel funzionamento dell’Outsourcing, portando una partnership al fallimento.

Outsourcing: Quali sono i rischi? E come può evitarli la vostra azienda?

Aspettative

L’outsourcing, generalmente, si associa ai concetti di aumento della redditività e di riduzione dei costi. Tuttavia, alcuni fornitori, al momento dell’offerta, potrebbero presentarvi una valutazione eccessiva delle loro competenze e dei vantaggi dei quali beneficerete scegliendo i loro servizi. Il tutto al solo scopo di farvi firmare un contratto.

Ciò significa che l’azienda che andrà a firmare quel contratto avrà delle grandi aspettative, prima tra tutte che il lavoro che il nuovo partner andrà a svolgere sarà certamente gestito in modo migliore rispetto ad un’attività in-house.

Per evitare il rischio che le vostre aspettative vengano deluse, con gravi conseguenze per il vostro business, potreste dirottare verso la richiesta di un progetto di prova, che vi darà un quadro chiaro delle capacità del fornitore di servizi.

Mancanza di comunicazione

Se il fornitore di servizi non verrà messo nelle condizioni di capire dettagliatamente come dovrà essere realizzato il progetto, il lavoro non sarà certamente completato secondo le vostre aspettative. Per esempio, se la vostra attività esternalizza lo sviluppo di un prodotto ad un fornitore di servizi in outsourcing, una scarsa comunicazione tra le parti potrebbe generare confusione sulle caratteristiche essenziali che il prodotto finito dovrebbe avere.

Per risolvere questo tipo di problema, è importante mantenere attivi tutti i principali canali di comunicazione, come ad esempio telefono, email o chat. Anche rivedere il lavoro ad intervalli regolari può aiutare ad individuare immediatamente eventuali errori e apportare le necessarie modifiche.

Lavoro di bassa qualità

I responsabili aziendali possono facilmente supervisionare il lavoro dei propri dipendenti per assicurarsi che stiano ottenendo buoni risultati. Tuttavia, quando un progetto è in outsourcing, il manager non avrà supervisione diretta sul fornitore di servizi. Ciò significa che, a causa di qualche disattenzione, il lavoro potrebbe essere portato a termine con scarsa qualità.

Stipulare un accordo che comprenda alcune norme di garanzia, in anticipo, consentirà ad entrambi i partner di operare con più sicurezza e semplicità.

Interessi contrastanti

E’ possibile che, in alcuni casi, il fallimento di un processo di esternalizzazione derivi anche da differenti interessi e valori culturali tra l’azienda e il fornitore. Per ovviare a questo inconveniente, è importante essere sicuri di scegliere un fornitore di servizi in outsourcing che condivida le vostre posizioni e il vostro modo di lavorare.

Opinione pubblica negativa

L’outsourcing, erroneamente, è spesso associato al reclutamento di personale non professionista o all’esternalizzazione di alcune attività all’estero. Tali convinzioni comuni potrebbero far sì che la vostra clientela non veda di buon occhio un’eventuale partnership con un fornitore, da parte vostra.

Il consiglio è quello di dedicarvi all’informazione, affinché anche i consumatori vengano resi partecipi del vostro progetto e rassicurati sul tipo di cambiamento al quale la vostra azienda andrà incontro.

Il Gruppo La Meridiana, grazie alla propria pluriennale esperienza nel settore dell’esternalizzazione, è in grado di analizzare efficacemente ogni aspetto di un processo di outsourcing. Mettiamo i nostri clienti nelle condizioni di scegliere sempre il meglio per il proprio business, lavorando con professionalità e trasparenza. Per maggiori informazioni, CONTATTACI ORA

 

Comments are closed

Consorzio Gruppo La Meridiana SOC. COOP. Tutti i diritti sono riservati. ©2012 - Privacy/Trattamento dei dati personali
Sterling Kreative - Web Design a Roma